Istruzioni per l'uso

  • 01.

    Selezionate il viaggio preferito
    e richiedete un preventivo
    gratuito on-line

  • 02.

    Scegliete la Onlus
    e il progetto sociale
    che più vi sta a cuore

  • 03.

    Sarete invitati nell’Agenzia di
    Viaggi del Cuore più vicina a voi, per finalizzare la prenotazione.
    E... il gioco è fatto!

01. Cercate la vostra luna di miele solidale

dal //
al //

Death Valley National Park

Death Valley National Park

19 ottobre 2017

Gli States offrono un’ampia varietà di paesaggi differenti e presentano una notevole quantità di parchi naturali: uno di questi è la Valle della Morte.

Scopriamo la Death Valley con Luna di Miele Solidale.

Categorie: Reportage di viaggio

L'affascinante inquietudine della Death Valley

Il parco nazionale della Death Valley è situato sul confine tra Nevada e California ed essendo molto esteso è costituito da ben sei punti di accesso: uno a nord, uno a sud, due ad ovest e due ad est. Nel momento in cui si pianifica la visita al parco, è opportuno scegliere l’ingresso più comodo al luogo da cui si proviene.

Una volta entrati, il paesaggio che si prospetterà dinanzi ai vostri occhi sarà una vallata desolata e sconfinata, un luogo senza tempo che ricorda un po’ la Luna. Non rimarrete estasiati dalla bellezza, ma sarete colpiti da un fortissimo senso di abbandono: vedrete vecchie miniere in disuso, città fantasma, teschi di animali; sono tutti i resti di quello che circa 10.000 anni fa era un luogo rigoglioso, occupato da grandi laghi che, trasformatosi nell’attuale deserto, è divenuto teatro della famosa corsa all’oro di metà ottocento.

Death Valley Teschio

 

Death Valley Rock

 

 

 

All’interno della valle la temperatura supera spesso i 45°C, ma si tratta di un caldo secco. Nonostante l’inospitalità della zona, la Valle della Morte è abitata da centinaia di specie animali come coyote, scorpioni, serpenti a sonagli e avvoltoi, e da oltre seicento differenti specie vegetali.

Furnace Creek Area è, per esempio, l’oasi della Valle della Morte, una zona verde in un immenso deserto che ospita diverse forme di vita.

Furnace Creek Area

Furnace Creek Ranch 

Coyote

 Coyote

Tante sono le attrazioni e i punti d’interesse della Death Valley. Uno dei più interessanti è il Dante’s View, che offre una vista da 1669 metri di altezza sulle Black Mountain e nelle giornate più nitide è possibile ammirare contemporaneamente il punto più alto della Valley, ossia il Monte Whitney (4.418 m) e il più basso, ovvero il Badwater (-86 m).

Rhyolite, invece, è un’altra rilevante attrazione, una città fantasma che ai tempi della corsa all’oro contava oltre 10.000 abitanti. Zabriskie Point, ancora, è il punto dove si può ammirare un paesaggio lunare. Un altro imperdibile luogo è Scotty’s Castle, una residenza costruita da un truffatore fintosi possessore di una miniera d’oro della Death Valley.

Dante's View

Dante's View

Rhyolite, città fantasma

Rhyolite, città fantasma

Zabriski Point

Zabriski Point

Prima di avventurarvi in questa terra selvaggia, è bene informarsi sui consigli riportati anche dal sito ufficiale del parco, importanti per la vostra sicurezza. Alcune avvertenze principali riguardano le strade e le mappe. Le strade primarie all’interno della valle sono asfaltate, quindi non avventuratevi sull’off-road perché, oltre a prendere una multa salata, potreste rischiare di danneggiare l’auto o, peggio, di mettervi in pericolo.

Altro consiglio molto utile prima di partire è quello di avere un’idea (vista la vastità del luogo) sul percorso da seguire, e di munirsi di una buona mappa della valle, poiché i gps spesso non funzionano correttamente e la copertura per i cellulari è spesso minima.

Inoltre, è necessario portare con sè una quantità d’acqua adeguata, oltre ad evitare qualsiasi attività nelle ore più calde del giorno. È anche molto importante verificare che il veicolo sia in condizioni di manutenzione ottimali e con il serbatoio pieno perché all’interno del parco è possibile fare rifornimento di carburante solo in poche aree. In generale, prima di partire, è fondamentale essere preparati a ogni evenienza.